PROCEDURE PER L’INGRESSO, IL SOGGIORNO, L’IMMATRICOLAZION E DEGLI STUDENTI INTERNAZIONALI E IL RELATIVO RICONOSCIMENTO DEI TITOLI, PER I CORSI DELLA FORMAZIONE SUPERIORE IN ITALIA

Sul sito https://www.studiare-in-italia.it/studentistranieri/ gestito dal MUR (Ministero dell’Università e della Ricerca) è pubblicata la circolare “PROCEDURE PER L’INGRESSO, IL SOGGIORNO, L’IMMATRICOLAZIONE DEGLI STUDENTI INTERNAZIONALI E IL RELATIVO RICONOSCIMENTO DEI TITOLI, PER I CORSI DELLA FORMAZIONE SUPERIORE IN ITALIA” dove si forniscono informazioni dettagliate sulle procedure per ottenere il visto per motivi di studio nell’anno accademico 2022-2023.

L’ultimo paragrafo, a pag.21, della Circolare è dedicato alle MODALITÀ DI ISCRIZIONE AI CORSI DI STUDIO DEGLI ISTITUTI TECNICI SUPERIORI (ITS) con due precisazioni di particolare interesse:

  • Gli Istituti Tecnici Superiori (I.T.S.) costituiscono il segmento di formazione terziaria non universitaria che risponde alla domanda delle imprese di nuove ed elevate competenze tecniche e tecnologiche per promuovere i processi di innovazione (https://www.miur.gov.it/percorsi-its)
  • Il titolo finale di scuola secondaria ottenuto all’estero e di durata non inferiore a 12 anni di scolarità, potrà essere anche di differente natura rispetto a quello richiesto per l’ingresso alle istituzioni universitarie, tenuto presente che in molti sistemi esteri esistono qualifiche finali di scuola secondaria superiore ad orientamento professionalizzante che, pur non consentendo l’accesso a studi accademici, permettono l’ingresso a percorsi di natura tecnica comparabili a quelli proposti dagli ITS.