Come diventare sviluppatore web: chi è, cosa fa e cosa studiare

Il mondo del web negli ultimi tempi ha conosciuto una serie di cambiamenti fondamentali, che hanno fatto sì che si creassero nuove figure professionali. Tra le varie figure fortemente richieste dal mercato, vi è quello dello sviluppatore web, una professione spesso poco conosciuta, ma di fondamentale importanza per quanto riguarda lo sviluppo di siti internet. Ma come diventare sviluppatore web? Scopriamo nell’articolo chi è, di cosa si occupa e quali sono gli studi da intraprendere.

Chi è lo sviluppatore web?

Da un punto di vista più specifico, è importante considerare che lo sviluppatore web è una figura professionale che conosce profondamente i linguaggi di programmazione, vale a dire quegli strumenti sintattici e logici attraverso i quali strutturare da zero un sito web.

Solitamente lo sviluppatore web è un laureato in informatica che, durante il corso di studi, acquisisce le competenze necessarie per operare con i linguaggi di programmazione più conosciuti (come ad esempio Java, HTML, C++ ecc…). Si tratta di una figura che costruisce un sito web partendo da zero, curando la scrittura e la programmazione a trecentosessanta gradi. Da non confondere con il web designer, il quale si occupa di curare la grafica, scegliere i colori più opportuni e dare un’identità al sito.

Analizzando la richiesta continua del mercato, scegliere di specializzarsi nello sviluppo di siti web può sicuramente rivelarsi la scelta più opportuna, grazie alla quale è possibile trovare interessanti offerte lavorative che permettono di crescere professionalmente.
Tuttavia, prima di capire come diventare sviluppatore web, è importante comprendere soprattutto cosa faccia nello specifico questa figura professionale e in che modo dia vita a progetti legati ai siti internet.

Cosa fa uno sviluppatore web?

Il mondo del web è in continuo mutamento: proprio per questo è importante restare continuamente aggiornati sui linguaggi di programmazione più adeguati a uno specifico scopo, sui loro cambiamenti e sulla loro effettiva utilità a seconda del progetto che si intende affrontare.

Lo sviluppatore web deve avere dalla sua parte un bagaglio di conoscenze tecniche e teoriche di una certa consistenza, così da potersi interfacciare nel migliore dei modi con ogni genere di richiesta. Oltre alla parte progettuale, lo sviluppatore web deve anche avvalersi delle sue conoscenze per poter testare e simulare la sicurezza di un sito internet.
Solo attraverso uno studio costante e grazie ad una profonda conoscenza della materia si ha la possibilità concreta di poter effettivamente creare siti web che soddisfino tutte le specifiche esigenze personali dei committenti, accrescendo di conseguenza le proprie competenze e la propria appetibilità sul mercato del lavoro.

Sebbene uno sviluppatore web abbia dalla sua parte un mercato del lavoro in continua evoluzione, è comunque fondamentale considerare che ci sono degli studi specifici da fare, per maturare le conoscenze basilari di questo mestiere tanto ambito e ricercato. Ecco quindi la necessità di capire effettivamente cosa si debba studiare per addentrarsi in questa professione così affascinante.

Corsi post diploma a Genova: scegliere tra ITS e Università

Quali studi intraprendere per diventare sviluppatore web?

Il web developer deve sapersi destreggiare con maestria tra i linguaggi di programmazione, sapendoli usare a seconda di ogni circostanza e capendo quale convenga adoperare a seconda della natura del progetto (ad esempio, può essere più congeniale usare l’HTML piuttosto che il linguaggio Java). Tuttavia, come spesso accade in questi casi, si demorde ancor prima di cominciare, poiché privi di una base didattica tale da poter affrontare lo studio di questo mestiere.

A tal proposito, si rivela fondamentale affidarsi a un Istituto Tecnico Superiore come Accademia Digitale Liguria, che attraverso piani biennali post diploma totalmente gratuiti fornisce tutte le basi teoriche per poter studiare i fondamenti dell’informatica e dello sviluppo web.
Grazie ad una formazione di alta qualità, supportata da docenti professionisti del settore, i giovani in possesso di diploma superiore potranno affrontare un percorso formativo biennale altamente qualificante. Il corso gli permetterà non solo di apprendere le conoscenze teoriche richieste dalla professione, ma avranno la possibilità di interfacciarsi direttamente con il mondo del lavoro attraverso stage e tirocini che permettono di mettere in pratica gli studi in aula.

Il piano didattico, infatti, è appositamente progettato per far sì che gli allievi possano imparare le basi della programmazione sia attraverso gli appositi supporti didattici, sia attraverso un costante tirocinio formativo, che si rivelerà essere di fondamentale importanza per toccare con mano quelle che sono le competenze richieste dal settore.

Qual è l’incidenza nel mondo del lavoro?

La figura professionale in uscita dai corsi maturerà competenze tecniche e progettuali per analizzare, progettare, sviluppare e gestire sistemi software a supporto dell’Industria 4.0. Una figura molto richiesta dal mercato del lavoro che potrà operare sia all’interno di aziende interessate a migliorare i servizi informatici, sia come freelance con interessanti possibilità di crescita professionale.
Ad ogni modo, tutti gli studenti diplomati Accademia Digitale Liguria possono contare su un aiuto concreto per trovare un lavoro coerente sia con il percorso di studi che con le proprie aspirazioni personali. Attraverso un servizio di placement verranno accompagnati all’inserimento nel mondo del lavoro fino a 6 mesi dopo il diploma. I tutor forniranno assistenza nella fase di bilancio delle competenze, supporteranno i ragazzi nella realizzazione del CV e li aiuteranno nella preparazione ai colloqui di lavoro.

Grazie alle competenze che si acquisiranno nei due anni di formazione, gli allievi potranno contribuire in maniera decisiva allo sviluppo di aziende ed imprese, mettendo così a frutto ciò che si è appreso durante il biennio formativo. Tutti questi elementi, sommati tra loro, fanno sì che Accademia Digitale Liguria si configuri a tutti gli effetti come un punto di riferimento per tutti i giovani interessanti a studiare e intraprendere una carriera nel settore informatico.